Come è nata la passione....

 

La collezione di meteoriti M come Meteorite nasce verso la fine degli anni '90. A quei tempi l’argomento meteoriti non era molto conosciuto in Italia, soprattutto dal lato collezionistico, dato che le meteoriti erano viste come semplici rocce, brutte alla vista, dai collezionisti di minerali che al massimo accumulavano qualche meteorite ferrosa, tipo la Canyon Diablo o la Gibeon, giusto per avere il ferro nativo nella collezione.

A quei tempi i maggiori divulgatori dell’argomento meteoriti erano Maurizio Eltri, Romano Serra, Luigi Verardo ai quali mi aggiunsi, io, Matteo Chinellato, iniziando a diffondere l’argomento tramite articoli su riviste d’astronomia o mostre tematiche nei vari Mineral Show o nelle fiere dedicate all’astronomia, riscuotendo un certo interesse da parte del pubblico. La prima grossa esposizione fu fatta durante il Bologna Mineral Show 2003 con l’esposizione di una roccia lunare prestata dalla Nasa per tutta la durata della fiera e di altri campioni di meteoriti lunari provenienti dalle collezioni private oltre a campioni provenienti dalla mia collezione e da quella del Museo di Storia Naturale Bombicci di Bologna. Una seconda grossa esposizione fu fatta sempre al Bologna Mineral Show 2008 con l’esposizione (soprattutto di meteoriti italiane)  di numerosi campioni provenienti dalla mia collezione, dal Museo di Storia Naturale di Torino, dalla Specola Vaticana, dal Museo di Geologia di Modena e dal Museo di Scienze Planetarie di Prato. Dopo numerose piccole esposizioni arrivò la prima grande esposizione presso il Museo di Archeologia e Scienze Naturali G. Zannato a Montecchio Maggiore (VI) nel 2009 dove vennero esposti oltre 200 campioni della mia collezione durante una mostra della durata di oltre 3 mesi premiata da un afflusso di pubblico molto alto.

La divulgazione dell’argomento è stata portata avanti anche tramite programmi televisivi o interviste sempre sia tramite TV o radio. Gli eventi in TV furono trasmessi tramite i programmi “Uno Mattina”, “La Macchina del Tempo, “Geo & Geo”, “Unomattina in Famiglia” mentre le interviste radio per “ReteVeneta”, “Dire.it” ed altre.

Nel 2005 pubblicai il mio primo libro “ A Caccia di Meteoriti” della SciBooks Edizione andando in stampa con 2000 copie,  tutte vendute, tanto che ora il libro è diventato una specie di “rarità” essendo introvabile (purtroppo non è stato più ristampato a causa della chiusura della casa editrice).

In ogni caso, nel frattempo la mia collezione aumentava i propri campioni arrivando fino ad un totale attuale di circa 708,  diventando così la più grande collezione di meteoriti nel settore privato mentre i collezionisti in Italia sono cresciuti grazie anche alla divulgazione sull'argomento che io e gli altri “colleghi” abbiamo fatto in questi anni.

La mostra più recente è avvenuta nel 2017, con la durata fino al 2019, presso il Museo di Storia Naturale di Montebelluna con la collaborazione dell’ESA, ASI e INAF dove sono state esposti oltre 200 campioni della mia collezione e con un totale di visite di oltre 15000 visitatori.

 

Matteo Chinellato

Stampa Stampa | Mappa del sito
© M come Meteorite - Venezia